Il Platano di Piazza Primo Maggio a Udine

Il Platano di Piazza Primo Maggio a Udine
EssencePlatano
BirthplaceItalia
Estimated age220 anni
Dimensions
Particular signs

IL PLATANO DI PIAZZA PRIMO MAGGIO, A UDINE: UNA STORIA DI RINASCITA E TRASFORMAZIONE.

Il 30 agosto 2020, durante una tempesta di eccezionale violenza, oltre 120 alberi nel comune di Udine sono stati abbattuti. Tra questi, ha ceduto anche uno dei più maestosi platani del giardino della piazza Primo Maggio, a oriente della collina su cui sorge il Castello.
Per circa 220 anni quest’albero secolare era stato testimone silenzioso di eventi e cambiamenti, sopravvivendo persino alla furia delle due Guerre e al Terremoto del Friuli del 1976. Offrendo ombra a generazioni di cittadini, era diventato parte del paesaggio urbano e della vita della piazza.

 

DOPO LA CADUTA, IL PLATANO DI PIAZZA PRIMO MAGGIO A UDINE, RINASCE A NUOVA VITA.

Le analisi del Servizio fitosanitario regionale dell’Ersa hanno confermato che il grande platano aveva il sistema radicale malato, mentre il tronco era in buone condizioni. Il Dottor Andrea Maroè, funzionario responsabile degli Alberi Monumentali per la Regione Friuli Venezia Giulia, oltre che direttore scientifico e presidente della GTF (Giant Trees Foundation Onlus, fondazione – nata per conoscere, difendere e tutelare i grandi alberi – con cui Tabula collabora da anni) ha dichiarato che il legname del Platano caduto era lavorabile.
L’opportunità di reimpiegare il legno di quell’albero secolare, evitando così il suo smaltimento tramite combustione, è stata vista come una prima vittoria della sostenibilità ambientale. Grazie a Tabula, al Platano di piazza I Maggio viene data nuova vita. Sarà trasformato in magnifici tavoli e oggetti unici di design.

 

LE FASI DEL RECUPERO

Il 29 ottobre 2020 sono cominciate le operazioni di recupero del magnifico gigante naturale.
Il platano è stato quindi segato in tre parti direttamente sul luogo del recupero. Il fusto di circa 6 metri, la ’biforcazione di testa’ e i due rami più grossi sono stati trasportati in una segheria specializzata per il taglio in assi.
Dal taglio sono state ricavate diverse assi uniche – tra le quali alcune davvero notevoli con larghezze fino a 180 cm – per creare splendidi tavoli e diversi top per realizzare originali coffee-table.
Dopo la stagionatura, ultimata a primavera 2023, le assi hanno subito un processo di essiccatura in forno sottovuoto per raggiungere il giusto punto di umidità e per eliminarne eventuali parassiti.
Infine le assi grezze sono arrivate nel nostro laboratorio a Campoformido nell’estate 2023.
Qui, mani esperte ne hanno lavorata una, rendendola ancora più unica e speciale.
Lento e accurato passaggio dopo passaggio, a dicembre 2023 è stato così consegnato il primo tavolo ricavato da quel tronco.

Leggi la news completa

Contattaci per ulteriori informazioni su questa creazione, oppure chiedici una proposta realizzata su misura per il tuo spazio, le tue esigenze e il tuo stile, con le essenze della selezione Tabula.

THE PLANE TREE OF PRIMO MAGGIO SQUARE, IN UDINE: A STORY OF REBIRTH AND TRANSFORMATION.

On August 30, 2020, during a storm of exceptional violence, over 120 trees in the municipality of Udine were felled. Among these, one of the most majestic plane trees in the garden of Primo Maggio Square, to the east of the hill on which the Castle stands, also gave way. For about 220 years, this centuries-old tree had been a silent witness to events and changes, surviving even the fury of two Wars and the Friuli Earthquake of 1976. Offering shade to generations of citizens, it had become part of the urban landscape and the life of the square.

 

AFTER THE FALL, THE PLANE TREE OF PRIMO MAGGIO SQUARE IN UDINE, REBIRTHS INTO NEW LIFE.

Analysis by the Regional Phytosanitary Service of ERSA confirmed that the large plane tree had a diseased root system, while the trunk was in good condition. Dr. Andrea Maroè, official in charge of Monumental Trees for the Friuli Venezia Giulia Region, as well as scientific director and president of GTF (Giant Trees Foundation Onlus, a foundation – created to understand, defend, and protect large trees – with which Tabula has been collaborating for years), stated that the wood of the fallen plane tree was workable. The opportunity to reuse the wood of that centuries-old tree, thus avoiding its disposal through combustion, was seen as an initial victory for environmental sustainability. Thanks to Tabula, the Plane Tree of Primo Maggio Square is given new life. It will be transformed into magnificent tables and unique design objects.

 

THE RECOVERY PHASES

On October 29, 2020, the operations to recover the magnificent natural giant began. The plane tree was then sawn into three parts directly at the recovery site. The trunk of about 6 meters, the ‘head bifurcation’, and the two largest branches were transported to a specialized sawmill for cutting into boards. Several unique boards were obtained from the cutting – including some truly remarkable ones with widths up to 180 cm – to create splendid tables and different tops for making original coffee tables. After seasoning, completed in spring 2023, the boards underwent a vacuum oven drying process to reach the right moisture content and to eliminate any parasites. Finally, the rough boards arrived at our laboratory in Campoformido in the summer of 2023. Here, skilled hands worked on one, making it even more unique and special. Slow and careful step by step, in December 2023, the first table made from that trunk was delivered.

Read the entire news

Contact us for further information on this creation, or ask us for a tailor-made proposal for your space, your needs, and your style, with the essences from the Tabula selection.

CREIAMO INSIEME

UN’EDIZIONE LIMITATA AD UN UNICO ESEMPLARE:
IL TUO TAVOLO O PEZZO D’ARREDO

Credits


Art Direction:
Claudia Sani Studio
Web design & development:
Grafica 360
Photo & 3D:
Ikon Productions
Copywriting:
Alessandra Danesin
Traduzioni:
Studio INTRA

Questo si chiuderà in 0 secondi